Vittoria doveva essere e vittoria è stata a Piacenza per l’under 16 che con i 5 punti di oggi fa suo il campionato under 16 elite portando nella bacheca di Moletolo il Trofeo dell’Appennino, alloro conquistato dai blu celesti l’ultima volta nel 2013.

Vittoria sudata e meritata che arriva nell’ultima giornata al termine di uno dei campionati più equilibrati degli ultimi anni, dove fino a due giornate erano ancora in corsa ben 4 squadre per conquistare l’ambito trofeo e per questo vittoria ancor più speciale, anche se fin dall’inizio, ora lo possiamo dire, questo gruppo ha dimostrato di avere una marcia in più, capace di non esaltarsi per le vittorie, di non abbattersi per le poche sconfitte e di correggere i propri errori di gioventù. Vittoria di un gruppo compatto e unito, insieme fin dal minirugby, maturato sotto la guida di Riccardo Piovan e da quest’anno anche da Antonio Grasso, tornato in panchina ad allenare dopo alcuni anni di riposo.

Con la vittoria del campionato, l’Amatori entra di diritto tra le quattro formazioni italiane che si giocheranno la vittoria del campionato nazionale con i blucelesti che giocheranno probabilmente domenica 7 maggio contro l’Unione Rugby Capitolina, vincitrice del Trofeo dei Tre Mari, il girone meridionale del campionato under 16 nazionale.

Congratulazioni da parte della società ai tecnici, ai genitori sempre presenti a bordo campo e sopratutto a loro, ai giocatori capaci di questa impresa, anche a chi oggi a Piacenza non era presente in campo ma che per tutto l’anno ha dato un importante contributo per la conquista del campionato e oggi non ha voluto mancare di incitare i compagni dalla tribuna.

Cliccando "ACCETTO" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003)<br> RIFIUTO: Desidero maggiori informazioni (GDPR e Cookie)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi