Nell’attesa di giocare l’ultima tappa del Torneo del Ducato di touch rugby old, sabato scorso in occasione del derby Zebre – Benetton sono tornati in campo i nostri Barbones. Finalmente sui nostri campi!

Il trofeo intitolato proprio al derby celtico ha visto confrontarsi con i nostri old alcune delle squadre del Ducato che ben conosciamo – Les Besio Rugby Parma, Veterans Piacenza, Old Devils Colorno, Franchigia Ducale – , gli Old Cayman new entry da Casale sul Sile e gli Zebroni.

 

Per chi non lo sapesse i fantomatici Zebroni, costola delle Zebre, appaiono un paio di volte l’anno sui campi di touch e potremmo definirli i Barbarians emiliani, anche se la spina dorsale di questa squadra è composta da giocatori Barbones/Amatori…….in fin dei conti la facciamo apparire noi!

 

 

Quest’anno negli Zebroni si è sentita la mancanza dei nostri Ricky Piovan, Riaan Mey e Mauro Spocci, che lo scorso hanno ci hanno fatto vedere un discreto rugby champagne, ma abbiamo equilibrato queste assenze importanti con la partecipazione di Erika Morri, ex nazionale femminile, che ha dato un “tocco” di eleganza alla squadra. Bella e tosta Erika!
Insomma, nonostante il meteo avverso e la mancanza della club house, è stata una splendida giornata di sport che si è conclusa con la vittoria dei piacentini capitanati dal giocatore più OLD del trofeo, Toscani Lucio  classe 1940.

Lo stesso Toscani durante l’intervallo del match tra Zebre – Benetton è stato premiato dalla dirigenza delle Zebre proprio per portarlo ad esempio ai più giovani. CHAPEAU LUCIO !

Fine delle trasmissioni, sintonizzatevi tra un paio di settimane dopo la tappa finale del Ducato che si giocherà a Mantova il 20 maggio.

DAJE BARBONES !

Cliccando "ACCETTO" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003)<br> RIFIUTO: Desidero maggiori informazioni (GDPR e Cookie)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi