Con l’Amatori Day di sabato scorso si è chiusa ufficialmente la stagione per l’Amatori Parma Rugby, stagione come già scritto positiva per tutte le compagini che ogni fine settimana hanno portato il bluceleste sui campi sparsi per la penisola e fino in Francia.

Come sempre la giornata si è aperta con il tradizionale touch cui hanno preso parte oltre 60 giocatori e che prevedeva l’obbligo di avere sempre in campo almeno un under 12, torneo vinto dalla squadra capitanata da Alessio Calì che nella finale tra prime linee e arbitrata da Ricky Piovan ha avuto la meglio alla golden meta sulla squadra capitanata da Nicholas Ciasco. Particolarmente apprezzato il ritorno in campo di Giorgio Prati che si è concesso per un paio di partite giocando in camicia e bermuda mentre non ha sfigurato Gaia Biancotti, sorella del nostro preparatore dell’under 16 nel touch.

Positiva anche la novità del rugby femminile che sotto la regia dell’ex nazionale Erika Morri ha visto molte mamme e numerose bambine e ragazze cimentarsi con la palla ovale.

Finite partite e giochi per i più piccoli, tutti a tavola per la grigliata preparata dall’ormai collaudato staff capitanato da Farasini che ha tenuto a bada i griglia tori Pietro, Luca, Riaan, Achille, Daniele ed Alessandro.

Dopo cena è il momento dei saluti con un breve pensiero rivolto a Giancarlo “Camelot” Ghiretti, ex giocatore e allenatore bluceleste da poco scomparso. A seguire sotto la regia di Luciano Trombini la sfilata di tutte le compagini blucelesti, un momento di commozione per Helene che si prende una pausa da allenatrice per dedicarsi ai figli e poi tutti sotto i riflettori, dal minirugby e under 14 che hanno visto confermata la crescita dei tesserati passando per l’under 16 vice campione d’Italia, ancora la 18 che ha mantenuto il proprio posto nella elite del campionato di categoria del prossimo anno, i Barbones che oltre ad aver organizzato il touch del pomeriggio si sono ben comportati nel Trofeo del Ducato arrivando al secondo posto dietro i Sancho Panza, fino alla prima squadra che con un finale in crescendo ha terminato a metà classifica il campionato di serie B.

Un’altra stagione va in archivio ma i campi di Moletolo siamo certi che saranno continuamente popolati per una corsetta in compagnia o un toccato pomeridiano e soprattutto fino al 12 ogni mercoledì sera i Barbones continueranno ad allenarsi per la prossima stagione che già si annuncia ricca di novità.

Buona estate!

Cliccando "ACCETTO" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003)<br> RIFIUTO: Desidero maggiori informazioni (GDPR e Cookie)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi