Con il consiglio federale di ieri pomeriggio la Federazione Italiana Rugby ha reso nota la composizione e la formula dei vari campionati nazionali per la prossima stagione.

 

Nessuna sorpresa per l’Amatori Parma Rugby che rimane nel girone 2 dove affronterà in gran parte le avversarie della scorsa stagione con il ritorno del Pesaro retrocesso dalla serie A e la novità della franchigia fiorentina del Toscana Aeroporti I Medicei e il ripescato Rieti.

 

Salvo quindi il derby con la Rugby Parma, il resto del girone vedrà ai nastri di partenza domenica 1 ottobre Romagna RFC, Rugby Bologna 1928, Reno Rugby Bologna, Modena Rugby 1965, Vasari Arezzo, Florentia Rugby e Livorno Rugby.

Il campionato rimane invariato per quanto riguarda le retrocessioni con le ultime due di ogni girone che andranno in serie C1 mentre per effetto della futura riforma dei campionati delle serie superiori, ci saranno novità nelle promozioni con 7 posti disponibili contro le 4 delle scorse stagioni. Saliranno direttamente in serie A le prime classificate dei 4 gironi mentre le seconde classificate accederanno ad un doppio turno di play-off dove al termine del quale saranno promosse altre 3 squadre.

Pin It on Pinterest

Share This