Grande successo per l’opening season dello scorso sabato a Moletolo quando tutta la famiglia bluceleste dall’under 6 fino alla prima squadra arrivando fino ai Barbones, si è riunita in campo e non solo per dare il via ufficiale alla stagione sportiva. Per risaltare maggiormente l’unione tra tutte le anime dell’Amatori atleti, tecnici, staff, dirigenti, sponsor, appassionati e tifosi hanno popolato la Cittadella del Rugby per tutto il pomeriggio fino all’apericena nella club house.

Dopo l’accoglienza di rito, tutte le categorie si sono divise sul campo da gioco per le riunioni con i genitori, dove gli staff hanno spiegato le linee guida della stagione, i singoli progetti e risposto alle domande di chi è da poco entrato nella famiglia Amatori e di chi da anni frequenta le tre viole. Particolarmente gradita la presenza dei dirigenti, dello staff e di alcuni giocatori della prima squadra che non hanno mancato di salutare e parlare con tutti i presenti.

Non poteva mancare il saluto delle istituzioni con il Delegato Provinciale del CONI di Parma Antonio Bonetti e in rappresentanza dell’amministrazione comunale il giovane consigliere Leonardo Spadi, con un breve passato da giocatore di rugby, che ha portato i saluti del Sindaco e assessore allo sport. Presenti durante il pomeriggio anche alcuni dei tanti sponsor dei blucelesti quali Arca Gualerzi, Vibu, Medicalbox, Gf Nuove Tecnologie, Ambulatorio Iaem.

Al termine dell’attività sul campo, con i piccoli del minirugby nel frattempo liberi di giocare all’interno della Cittadella, tutti sotto il porticato della club house dove, introdotto dal consigliere Luciano Trombini, ha preso la parola il presidente Andrea Bandini ringraziando chi nelle scorse settimane ha impiegato il tempo libero aiutando la società, dai giocatori della prima squadra che durante l’estate hanno ritinteggiato con i colori blucelesti e rimesso a nuovo palestra e spogliatoi degli allenatori, ai genitori che si sono prodigati per pulire e riordinare uffici e soprattutto la club house che da pochi mesi è ritornata in possesso dell’Amatori, gesti concreti e piccole azioni che significano molto e sono di grande aiuto per una società come la nostra.

Ultimo a prendere la parola il direttore tecnico Achille Ruffolo che ha annunciato la più importante e grande novità della stagione, la creazione di una squadra femminile dell’Amatori Parma che già da quest’anno prenderà parte ai campionati Seven seniores e under 16, l’unica attività sportiva che mancava in casa Amatori creata per non disperdere le ragazzine che alla fine dell’under 12 devono abbandonare il rugby o andare a giocare nelle società vicine.

Pin It on Pinterest

Share This