E’ stato accolto il ricorso presentato dall’Amatori Parma Rugby riguardante i fatti accaduti durante la terza giornata di campionato e in particolar modo riguardo ll’episodio di violenza subito dal bluceleste Davide Belli.

Il giudice sportivo ha accolto in pieno l’istanza depositata dall’Amatori Parma Rugby, supportata da chiare immagini video, respingendo in toto le memorie difensive e le testimonianze, smentite dal video della gara, di 3 giocatori avversari.

In seguito alla settenza il giocatore del Florentia Francesco Stefanini, è stato squalificato per 5 mesi per l’atto di violenza effettuato a Davide Belli, oltre alle 4 settimane già comminate a causa dell’espulsione sempre durante la stessa gara per i pugni comminati ad un altro giocatore dell’Amatori Parma poco dopo la ripresa del gioco in seguito all’infortunio della terza linea bluceleste.

E’ importante sottolineare come il ricorso presentato dall’Amatori Parma non è stato presentato per ottenere vantaggi in classifica avendo la società conquistato sul campo l’intera posta in palio compreso il bonus mete, ma solo affinchè episodi come quello accaduto il 15 ottobre siano puniti e far si che questi non si verifichino più in un campo da rugby.

Di seguito il comunicato integrale del giudice sportivo

COMB05GS2017.2018

Cliccando "ACCETTO" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003)<br> RIFIUTO: Desidero maggiori informazioni (GDPR e Cookie)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi