I giovani blucelesti concludono questa prima parte di stagione con un primo posto inseguito per tutto il girone d’andata e conseguito dopo aver combattuto per tutte le 9 gare fin qui disputate.

Fin dall’inizio si sapeva che questo girone sarebbe stato durissimo e così si è rivelato ma è stata la tenacia di tutto il gruppo, il grande lavoro settimanale e le prestazioni sul campo che hanno certificato il posto in classifica.

Anche le 3 partite di dicembre condite da altrettanto vittorie sono state impegnative e diverse tra loro, Una grande vittoria condita con il bonus a Livorno contro la franchigia della Costa Toscana, un’altra sofferta vittoria a casa del Reggio Emilia, sempre squadra ostica e fisica e con la franchigia del Romagna lasciata a 0 punti finali in una partita dove i ragazzi di Moletolo l’hanno fatto da padrone per tutta i 70 minuti.

Tutto bello ma i giocatori e lo staff sanno che bisognerà fare ancora meglio e lavorare ancora più duramente per riuscire a fine stagione ad arrivare agli obiettivi che il gruppo si è dato ad inizio stagione.

Il mese di gennaio si preavvisa rovente e durissimo. La squadra di Torelli affronterà in successione le tre compagini che gli stanno appena sotto in classifica, Granducato a Livorno, Florentia e Prato in casa.

Dunque giusto il tempo per gli auguri e poi sotto a “lavorare” se vogliamo che il 2018 inizi nei migliori dei modi e che sia un anno da ricordare.

A confermare il buon lavoro ben 9 sono i ragazzi che in questi mesi e nelle ultime settimane sono stati convocati ad allenamenti con l’Accademia di Milano e a stage di preparazione all’attività internazionale riguardante le rappresentative nazionali u17/u18 e seven u19, Abdelazizi, Lorenzo Balestrieri, Bertaccini, Colombo, Conti, Matteo Fontana, Granieri, Niko Quintavalla e Luca Schianchi i giocatori coinvolti.

A loro i nostri complimenti ed un grande in bocca al lupo.

Lo staff tecnico Ricky, Antonio; Pablo, Tommy e Andrea insieme a tutti i ragazzi augurano a tutta la famiglia bluceleste e alle loro famiglie un sereno Natele e un Super 2018

Pin It on Pinterest

Share This