Con la sconfitta di domenica scorsa contro i toscani de I Medicei va in archivio il girone di andata che vede i blucelesti dell’Arca Gualerzi occupare la quarta piazza alle spalle dei fiorentini, del Livorno secondo in classifica e il Pesaro, prossimo avversario dell’Amatori Parma domenica prossima a Moletolo.

Per gli amanti delle statistiche sveliamo alcuni numeri della prima squadra di coach Viappiani che salvo in 3 occasioni predilige l’utilizzo di tutti gli uomini a disposizione in panchina e che facendo entrare domenica scorsa Luca Musi, ha finora utilizzato buona parte degli elementi della rosa con 36 giocatori scesi in campo nelle prime 11 giornate di campionato. Due trequarti e 3 avanti i giocatori sempre presenti con capitan Michele Andreozzi sempre titolare e in campo salvo gli ultimi 4 minuti della sfida contro il Livorno. In mischia è l’inossidabile Marco Bertozzi ad avere il maggior minutaggio con 7 partite giocate da titolare per una presenza in  campo media di quasi 70 minuti. A completare la lista dei sempre presenti Riccardo Corradi, Marcello Gatti e Giacomo Torri.

36 i punti conquistati in questo girone di andata con i blucelesti che hanno conquistato in 5 occasioni il bonus offensivo e due volte quello difensivo nelle sconfitte di misura contro Livorno e Bologna 1928.

Nonostante la deblace nell’ultima gara dove l’Arca Gualerzi ha concesso per la prima volta ad un avversario il bonus offensivo, la difesa rimane il punto forte del team di Viappiani che ha subito fino ad ora 179 punti risultando la migliore terza del girone.

Discreto anche l’attacco che ha finora segnato 259 punti grazie ai 51 punti al piede di Giacomo Torri e alle 36 mete segnate di cui 19 ad opera della linea arretrata bluceleste e 17 grazie al pacchetto di mischia. Tra i 36 giocatori schierati fino ad ora, ben 18 sono quelli andati a segno con in testa Filippo Maghenzani, meta men della squadra con 6 marcature, seguito da Guido Dondi e Giuseppe Carra a 4. In classifica non sfigurano gli uomini di mischia con Kevin Tolaini e Riccardo Corradi autori di 3 mete a testa oltre alle 2 segnate da capitan Andreozzi, Lorenzo Contini e Luca Coraci.

Come nelle passate stagioni la disciplina rimane il tallone d’Achille dell’Amatori con i blucelesti che hanno giocato in inferiorità numerica in 7 gare su undici con ben 10 cartellini gialli e due rossi.

Proprio la disciplina è il punto su cui occorre lavorare già da domenica prossima quando a Moletolo arriverà il Pesaro capolista forte della miglior difesa del campionato e del quarto miglior attacco, deciso a mettere punti in cascina per mantenere il vantaggio sui diretti inseguitori per conquistare la prima posizione e quindi la promozione diretta in serie A.

Cliccando "ACCETTO" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003)
RIFIUTO: Desidero maggiori informazioni (GDPR e Cookie)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi