Non basta un gran secondo tempo all’Arca Gualerzi per il colpaccio contro la capolista Pesaro che a fatica e grazie ad un ottimo primo tempo e a 10 minuti centrali di dominio assoluto dove segna 3 mete, espugna la Cittadella del Rugby rimanendo così imbattuta.

Primo quarto d’ora abbastanza equilibrato nel gioco al largo e nei punti di incontro con l’Arca Gualerzi che nonostante la netta inferiorità in mischia ordinata riesce tuttavia a difendersi bene tentando qualche contrattacco. La fase centrale della prima frazione però è quella che deciderà poi l’incontro con Pesaro che in pochi minuti va in meta due volte con l’ala Jaouhari e con il capitano Villarosa sfruttando la velocità della linea arretrata. A 5 minuti dalla fine del primo tempo gli ospiti allungano con un piazzato dell’apertura sudafricana sul 22 a zero ma è Maghenzani a riaprire i giochi sbloccando il tabellino per i padroni di casa con Torri che trasforma da posizione non difficile.

In apertura del secondo tempo è ancora la capolista ad aumentare il vantaggio con una punizione sempre del mediano sudafricano ma pronta è la reazione di Andreozzi e compagni che riescono finalmente a tenere in mischia ordinata assicurando palloni di qualità ai propri trequarti che accorciano le distanze con Orsenigo al quarto d’ora che penetra la difesa pesarese. Con ancora 25 minuti da giocare i padroni di casa iniziano a crederci e continuano a pressare gli avversari che iniziano a commettere molti errori nella trasmissione del pallone commettendo anche qualche fallo di troppo e i ripetuti attacchi dei ragazzi di Viappiani vengono premiati a 3 minuti dalla fine quando Pedretti va a segno sugli sviluppi di una touche e ripetuti punti d’incontro che spostano il punto del gioco verso il i pali. Anche gli ultimi minuti sono di marca blu celeste ma il punteggio non campioa così i padroni di casa si devono accontentare del punto di bonus difensivo ottenuto da Torri con la trasformazione dell’ultima meta.

Adesso 3 settimane di pausa e appuntamento al 18 febbraio con la trasferta di Civitavecchia sperando di avere buone notizie dall’infermeria.

 

 

Arca Gualerzi Amatori vs Pesaro Rugby  19 – 25 (Pt 7 – 22)

Marcatori: Pt. 18’m Jaouhari tr Joubert, 22’m Jaouhari, 28’m Villarosa tr Joubert, 35’cp Joubert, 40’m Maghenzani tr Torri; St. 2’cp Joubert, 15’m Orsenigo, 37’m Pedretti tr Torri
Arca Gualerzi Amatori Parma: A. Orsenigo; Cantoni, Carra, Bianconi, Maghenzani; G. Torri, Gherri; Rossi, Balestrieri, Scarica (62’ Pedretti); Corradi (50’ Ciasco), Andreozzi (cap.); Amin Fawzi (30’ Calì) (50’ Amin Fawzi), Gatti, Bertozzi. Non entrati: Minelle, Fontana, Mezzadri. All.: Viappiani
Pesaro Rugby: Pierpaoli Tealdi (62’ Martinelli); Biagetti (56’ Belfiore), Erbolini, Villarosa (cap.), Jaouhari; Joubert, Cardellini; Antonelli (60’ Shaho), Bettucci, Del Bianco (72’ Solari); Venturini, Sanchioni; A. Pozzi, F. Pozzi, Galdelli. Non entrati: Pierangeli, Salvi. All.: Mazzucato
Arbitro: Federico Boraso (Ro)
Ammoniti: 38’ Villarosa (Pesaro); 76’ Shaho (Pesaro)
Punti conquistati in classifica: Amatori Parma 1; Pesaro 4

Cliccando "ACCETTO" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003)
RIFIUTO: Desidero maggiori informazioni (GDPR e Cookie)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi