Dopo la conclusione della collaborazione con la Rugby Parma che ha portato lo scorso anno alla conquista del trofeo “Mario Lodigiani” di categoria, l’Amatori Parma Rugby ritorna ad avere una under 16 propria in un campionato completamente modificato rispetto al passato, non più suddivisione tra elite e gironi regionali ma più fasi in modo da poter dare la possibilità a tutte le società di arrivare fino alle fasi nazionali.

Per i blucelesti il debutto in campionato sarà domenica prossima quando alle ore 11.00 alla Cittadella del Rugby ospiteranno il Modena Rugby 1965 per la prima partita del girone di qualificazione della prima fase. Fase di qualificazione composta da 8 gironi da 3 o 4 squadre con partite di sola andata con l’Amatori Parma inserito nel girone 2 dove affronterà anche il Valorugby Emilia sabato 12 ottobre alle 16.00 alla Canalina di Reggio Emilia, per poi concludere ospitando il Rugby Viadana sabato 19 ottobre ancora alle 16.00.

Una squadra giovane quella bluceleste, composta da soli atleti del primo anno di under 16 e un solo ragazzo dell’annata dei 2004 ma questo non spaventa i tecnici Gatti e Spagnoli che possono contare su circa 23 atleti di cui molti esordienti che nelle prime settimane di allenamenti si stanno ben comportando.

Un campionato sicuramente duro ma non impossibile per questo gruppo di ragazzi che, in gran parte insieme sin dal minirugby, ha sempre avuto un grande spirito di squadra e attaccamento alla maglia e la dimostrazione la si è avuta questa estate con quasi tutti i giocatori rimasti in bluceleste nonostante le continue chiamate da parte di altre società.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su tutte le novità dell’Amatori Parma Rugby.

Cliccando "ACCETTO" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003)
RIFIUTO: Desidero maggiori informazioni (GDPR e Cookie)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi